Duilio Corompai (Korompaÿ) (1876-1952)

///Duilio Corompai (Korompaÿ) (1876-1952)

Duilio Corompai (Korompaÿ) (1876-1952)





35,00

Iva assolta dall’editore (Art. 74)

ISBN: 978-88-966-00-41-2

Descrizione

Duilio Corompai (Korompaÿ) (11876-1952)

A cura di Vania Gransinigh, con testi di Vania Gransinigh, Massimo De Sabbata, schede di Massimo De Sabbata, Martina Lorenzon.

Il libro che fa parte della collana “Segni da un territorio” promossa dalla Banca Popolare FriulAdria si compone di un saggio di Vania Gransinigh che ripercorre criticamente la carriera professionale del pittore dagli studi milanesi fino alla produzione degli anni Quaranta del Novecento, mettendo in luce i rapporti e il contesto figurativo in cui si collocano la personalità e l’opera di Corompai, precisando ed evidenziando rapporti e contatti con l’ambiente artistico veneziano e quello friulano. A seguire, il contributo di Massimo De Sabbata focalizza l’attenzione sulla produzione di ambito sacro del pittore tra gli anni Venti e i Quaranta del secolo scorso. Si tratta di un aspetto della sua attività finora poco nota o considerata solo superficialmente nella letteratura critica a lui dedicata. Un ampio catalogo finale (62 schede) chiude il volume rendendo conto della cospicua produzione dell’artista nell’ambito della pittura di paesaggio o di veduta nonché in quello del ritratto e del dipinto a soggetto religioso. Le opere scientificamente catalogate in occasione della ricerca sottesa alla pubblicazione del libro sono state selezionate privilegiando, in particolare, quelle conservate in collezioni pubbliche della regione, accessibili alla curiosità di un visitatore e quelle che non erano mai state pubblicate in precedenza, nell’intento di offrire al lettore un quadro che vada ad integrare quanto già emerso in altre circostanze.

Soggetto: Arte
Collana: Segni da un territorio

Informazioni aggiuntive

Confezione / conf

Cartonato

Misure / Sizes

250 mm x 17 mm x 305 mm

Pagine / Pages

144

Immagini / Images

182

Lingua / Language

Italiano