L’arte de’ cenni di Giovanni Bonifacio

///L’arte de’ cenni di Giovanni Bonifacio

L’arte de’ cenni di Giovanni Bonifacio





75,00

Iva assolta dall’editore (Art. 74)

ISBN: 978-88-871860-13-0

Descrizione

L’arte de’ cenni di Giovanni Bonifacio

di Silvia Gazzola

Che cosa si nasconde dietro a una testa reclinata, a un braccio teso, a un pugno chiuso? A questi e a infiniti altri interrogativi cercò di dar risposta il rodigino Giovanni Bonifacio nella sua Arte de’ cenni, edita a Vicenza nel 1616. Mai, prima di allora, il lessico corporeo era stato sottoposto a una indagine tanto analitica. Operazione coraggiosa, quella di Bonifacio, che rinuncia per principio a un apparato illustrativo, preferendo condurre la propria ricerca sulla scorta di autorità esclusivamente letterarie. Di qui derivano molte delle peculiarità del testo: il carattere enciclopedico, la saturazione citazionale, la struttura tentacolare. Aspetti che in parte contribuirono al prolungato oblio dell’opera, inserita solo di recente entro una matura prospettiva critica. Chiarirne i presupposti teorici, collocarla in un milieu culturale dai contorni più netti, restituirla insomma a una posizione maggiormente circostanziata nella storia della gestualità sono alcuni degli intenti che hanno sorretto la presente ricerca. La trascrizione completa del testo ha poi inteso garantire al lettore contemporaneo una consultazione più agevole del libro, offrendogli alcune chiavi di lettura utili, si spera, a orientarlo nel fitto intrico delle sue pagine.

Soggetto: Saggistica
Collana: Festina Lente

Informazioni aggiuntive

Confezione / conf

brossura con alette, 2 volumi

Misure / Sizes

165 mm x 60 mm x 240 mm

Pagine / Pages

220 + 584

Immagini / Images

105

Lingua / Language

Italiano